top of page

DIEN CHAN 

"La guarigione vera non può essere che olistica, cioè della persona nella sua totalità. Impariamo fin da ora a prenderci cura del nostro corpo nel suo insieme, e non consideriamone soltanto le parti indebolite: i buoni risultati non si faranno attendere!"
(tratto dal volume
Dien’ Chan’)

trattamenti-massaggio-viso-dien-chan_gastro-intestinale

RIFLESSOLOGIA FACCIALE VIETNAMITA
- STORIA E ORIGINI - 

Il professor Bùi Quôc Châu, l’inventore del metodo, nacque a Vinh Long il 3 aprile 1942.

Lavorò come agopuntore presso il Centro di trattamento degli abusi di sostanze di Saigon Binh Trieu nel 1977, approfittando del gran numero di pazienti per convalidare le sue teorie e stabilire la “mappa dei punti del volto” nel 1980. Basandosi su opere occidentali di riflessologia, come iridologia, riflessologia endonasale e auricoloterapia, riuscì a stabilire le basi di una disciplina terapeutica. Impostò i principali diagrammi di riflessologia sul viso e, successivamente, su tutto il corpo.

Nel 1986, abbandonò l’uso di aghi per agopuntura sostituendoli con specifici strumenti epidermici del Dien Chan.

Creò i suoi strumenti in base agli effetti yin e yang.
Alla fine degli anni ’80, a seguito di una serie di seminari tenuti a La Havana, l’intera rete cubana di sanità pubblica adottò ufficialmente il Dien Chan.

Oggi Châu continua le sue ricerche nella sua clinica a Hô Chi Minh City (Saigon), nel centro di Vi Yt Y Ðạo con l’aiuto dei suoi studenti.

I suoi tre figli, Bùi Minh Tâm, Bùi Minh Tri e Bui Minh Luan hanno assunto la direzione della clinica e hanno mantenuto lo spirito di beneficenza curando le persone più svantaggiate. Dopo 30 anni di sviluppo ed esperienza, il dott. Bùi Quôc Chau e i suoi studenti (circa 100.000 tra il Vietnam e altri Paesi) organizzano seminari, tengono conferenze e aiutano i pazienti in oltre 20 Paesi.

Bùi Quôc Châu è anche autore di numerose pubblicazioni su riviste (sia in Vietnam che all’estero). Ha partecipato a numerose conferenze internazionali su agopuntura, medicina alternativa e naturopatia.

LA PRATICA DIEN CHAN

Il viso concentra tutte le zone riflesse del corpo ed è lo specchio di tutti i dolori. La stimolazione di tali zone rilassa il sistema nervoso e permette alle energie vitali di fluire liberamente, portando benessere e guarigione all’intero organismo.

Ciononostante l’utilizzo primario che se ne fa – almeno in Occidente – è quello di prevenzione e di “riequilibrio energetico”.
Anche se spesso per problematiche comuni e non gravi risulta essere risolutiva, per patologie più importanti può tranquillamente essere affiancata a terapie più tradizionali, senza controindicazioni.
Un ulteriore beneficio è riscontrabile sui segni dell’invecchiamento: grazie alla micro stimolazione effettuata, la pelle ritrova più elasticità e i segni dell’età possono attenuarsi.

Riflessologia Facciale

I BENEFICI

La riflessologia facciale Dien Chan risulta molto utile per curare diversi tipi di disturbi, tra i quali:

  • Cefalee

  • Mal di schiena

  • Dolore cervicale

  • Sinusite

  • Difficoltà digestive

  • Dolori mestruali

  • Disturbi osteoarticolari

  • Ansia e attacchi di panico

COME FUNZIONA

La Multi Riflessologia facciale Dien Chan funziona grazie ad oltre 600 punti riflessi sul viso, localizzati e numerati attraverso ad una quadrettatura virtuale.

Infatti la relazione tra i punti di riflesso sul viso e le zone del viso con il resto del corpo umano, così come gli schemi di riflesso, costituiscono anche i suoi principi fondamentali e di funzionamento.

La stimolazione di questi punti riflesso sul viso e sul corpo, per ottenere uno stimolo risposta, genera:

  • Il Rilassamento del sistema nervoso

  • La stimolazione e la regolazione di una funzione organica

  • Una contrazione o decontrazione muscolare

  • Un’azione ormonale

  • Un effetto disintossicante

  • Una vaso costrizione o vasodilatazione

  • Un’azione di riequilibrio generale

  • Una tonificazione

  • Un’azione antistress

Procedure di bellezza
bottom of page